Addio ad Equitalia

“Entro sei mesi e rottamazione degli interessi delle cartelle esattoriali, con pagamento a rate”

: questo è quanto dovrebbe essere previsto nel Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio (Stabilità 2017) approvato sabato 15 ottobre dal Governo con la formula del salvo intese.

Le funzioni di Equitalia saranno trasferite all’Agenzia delle Entrate

entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge. Per i contribuenti, l’operazione dovrebbe tradursi in una semplificazione del rapporto con il Fisco e in minori costi della riscossione.
Nel dettaglio, dovrebbero essere eliminate sanzioni e mora, pagando il debito e gli interessi legali. La possibilità di mettersi in regola con costi aggiuntivi ridotti dovrebbe riguardare tasse e contributi inseriti a ruolo entro fine 2015.
Escluse invece le multe per violazione del codice della strada.

Visita la nostra pagina Facebook